Lenti a contatto

Ottica Marco Polo propone alla clientela una vasta scelta di lenti a contatto, in grado di andare incontro ad ogni esigenza di comfort e di eliminare qualsiasi vizio refrattivo.

Le lenti proposte, sia per la correzione della miopia che dell’astigmatismo e dell’ipermetropia, ora sono anche in grado di correggere la presbiopia con le lenti multifocali.

Si possono avere giornaliere, quindicinali e mensili fornite da Alcon, Coopervision, Johnson&johnson.

Ottica Marco Polo fornisce alla propria clientela ogni tipo di accessorio necessario al corretto mantenimento delle lenti a contatto: dal porta lenti ai liquidi indispensabili per la pulizia, differenziati a seconda del tipo di lente prescelto.

Oltre a disporre di una vasta scelta di lenti a contatto correttive, il punto vendita propone alla clientela anche lenti a contatto colorate e non graduate, ideali per chi vuole cambiare colore degli occhi per vivere una serata diversa dal solito.

LENTI GIORNALIERE

 

Le lenti a contatto attualmente in commercio, di norma morbide e di tipo usa e getta, hanno vari programmi di porto e ricambio.

Il programma delle lenti giornaliere comporta solitamente un utilizzo dalle 9 alle 17: si porta un paio di lenti a contatto durante il giorno e lo si getta alla sera, prendendone un nuovo paio il mattino successivo. Altre lenti a contatto richiedono il ricambio ogni due settimane o una volta al mese.

Le tue preferenze e abitudini personali contribuiscono a determinare quale sia il programma di ricambio più adatto a te. Ogni programma ha i propri vantaggi. Qui esamineremo i vantaggi delle lenti a contatto giornaliere.

 

Vantaggi delle lenti a contatto giornaliere

 

I vantaggi associati all’utilizzo delle lenti a contatto giornaliere sono svariati:

  • Non devi mai pulirle – Dimenticati della procedura di pulizia ogni sera e della collezione di flaconi di soluzione detergente. Al termine di una lunga giornata, le togli e le getti prima di andare a letto.
  • Le lenti a contatto giornaliere comportano la frequenza di ricambio più facile da ricordare – Non avrai più bisogno di annotazioni sul calendario per ricordarti di sostituire le lenti a contatto. Le togli alla sera e ne metti un nuovo paio ogni mattino.
  • Le lenti a contatto giornaliere offrono un risparmio di tempo – Oltre ad eliminare i tempi per la pulizia giornaliera, ti fanno risparmiare viaggi a casa dal momento che puoi portarne con te diverse paia di ricambio.
  • Possono contribuire a combattere le allergie oculari – Dal momento che i depositi hanno meno tempo per formarsi, le lenti a contatto giornaliere riducono i rischi di allergie. Inoltre, la superficie liscia e pulita delle lenti giornaliere si prende cura degli occhi irritati.

LENTI A PORTO PROLUNGATO

 

I continui progressi tecnologici che migliorano i materiali e i design delle lenti a contatto consentono ai portatori di usufruire di una maggiore flessibilità e varietà di scelte, permettendo loro di individuare sempre più facilmente lenti a contatto idonee al loro stile di vita. Fra le possibili scelte vi sono le lenti a porto prolungato, che possono essere tenute sugli occhi per un periodo più lungo.

In che modo puoi sapere se le lenti a contatto a porto prolungato sono adatte a te? Esaminiamo i vari aspetti che devono essere tenuti in considerazione.

 

Cosa sono le lenti a contatto a porto prolungato?

 

Le lenti a contatto a porto prolungato sono lenti che possono essere portate in modo continuativo. Con l’avvento del silicone hydrogel, che lascia passare più facilmente l’ossigeno attraverso la lente consentendogli di raggiungere la superficie dell’occhio, attualmente sono disponibili lenti a porto continuo quindicinali e mensili.

Il principale criterio da considerare riguardo alle lenti a porto prolungato è la permeabilità all’ossigeno. Sebbene i nuovi materiali, in particolare il silicone hydrogel, consentano un elevato passaggio di ossigeno, tutti i tipi di lenti ne ostacolano in una certa misura l’afflusso.

È fondamentale considere i pro e i contro delle lenti a porto esteso con l’ottico, che terrà conto anche del periodo di adattamento per accertarsi che le lenti siano proprio quelle giuste per te.

LENTI A CONTATTO MULTIFOCALI

 

Le lenti a contatto multifocali sono concepite per offrire diverse poteri correttivi a diverse distanze. Ma come funzionano esattamente e possono essere adatte alla tua vista? Ti aiuteremo a rispondere a queste domande illustrandoti alcuni concetti chiave.

 

Cosa sono le lenti a contatto multifocali?

 

Le lenti a contatto multifocali sono lenti con molteplici zone di correzione all’interno della stessa lente. In linea generale, una delle zone serve alla messa a fuoco degli oggetti vicini, un’altra per la messa a fuoco degli oggetti lontani e infine ve ne sono altre per le distanze intermedie. Questa concezione consente di correggere la presbiopia, difetto visivo legato all’avanzare dell’età che si traduce nella difficoltà di mettere correttamente a fuoco gli oggetti vicini.

 

Tipi di lenti a contatto multifocali

 

Le lenti a contatto multifocali sono disponibili sia in materiali morbidi che in materiali rigidi gas permeabili (RGP).

In linea generale, le lenti a contatto multifocali presentano due tipi principali di design. Il più comune comporta una serie di cerchi concentrici di diverso potere, prescritti per la visione a varie distanze. L’altro tipo di design, di concezione ibrida, mantiene vicino al centro dell’occhio sia la correzione della visione da vicino che quella della visione da lontano.

LENTI A CONTATTO PER ASTIGMATISMO (TORICHE)

 

Le lenti a contatto per astigmatismo hanno una forma particolare. Le lenti a contatto standard hanno una superficie sferica.

Un “toro”, invece, è una forma geometrica simile a quella di una ciambella. Le lenti per astigmatismo (o, appunto, toriche) hanno la forma di una fetta di questa ciambella, sezionata sul lato.

 

Cos’è l’astigmatismo?

 

L’astigmatismo è una condizione visiva comune spesso causata da una particolare forma della cornea. Può essere presente sin dalla nascita anche in concomitanza di miopia o ipermetropia.

Questa condizione si manifesta con una visione distorta e sfuocata, come se si guardasse in uno specchio curvo. Anche se la tua visione è sostanzialmente buona, mal di testa, affaticamento, tendenza a strizzare gli occhi, irritazione e fastidio oculare possono indicare un leggero grado di astigmatismo.